Cani da guardia

Sicurezza Abitativa Anticrimine di Torino, è nata la F.I.C.G. – Federazione Italiana Cani da Guardia. Ormai tutti sanno e molti lo hanno già provato a “proprie spese” che possedere un cane appartenente ad una razza classificata come tale non significa sempre godere di un soggetto che sappia fare il suo "mestiere", anzi! Quanti cani ho visto nella mia vita che a 4/5 anni non sapevano minimamente cosa significasse fare la guardia!

Portale sui cani da guardia

La FICG sarà aperta a tutte le razze notoriamente classificate da guardia ma non escluderà le altre anche se da caccia, da difesa, da presa, da soccorso o addirittura meticci se capaci di svolgere il NOBILE ruolo. Questo perché nonostante io allevi da anni una razza che dovrebbe essere specifica per la guardia ho visto troppe volte Pastori dell’Asia Centrale (sia in Italia che nei loro paesi d’origine) magari forti ed aggressivi ma completamente privi di ogni senso di diffidenza dall’essere umano sconosciuto. Per contro mi è già capitato di incontrare cani tipo Labrador, Terranova, vari cani da caccia, etc.. che se la sapevano cavare egregiamente in tal senso. Chi ha già letto il mio primo libro "GUARDIANI SI NASCE", ricorderà i racconti di un mio cane da caccia di nome REM, di razza Drahthaar e di un altro ARGO di razza Espaniel Breton che non avrebbero sicuramente sfigurato nei confronti di quelli allevati e venduti oggi per idonei alla mansione.

Cani da difesa

La Federazione avrà anche l’obiettivo di informare, assistere e promuovere tutti gli allevatori, professionisti ed amatoriali, che vorranno operare onestamente mantenendo le promesse fatte ai loro acquirenti sui cuccioli destinati alla guardia. Formare ed associare tutti i proprietari ed appassionati di cani che vorranno approfondire la loro cultura cinofila sul cane da guardia.

Cane per difesa personale

Il CIG - Certificato di Idoneità alla Guardia FICG sarà l’unico documento ufficiale della Federazione che attesterà le attitudini del cane nel saper svolgere il lavoro di guardiano ed il Certificato Genealogico Caratteriale CGC (da leggersi cigici) certificherà ufficialmente la capacità di svolgere il ruolo di guardiani di tutti i genitori e progenitori del cane iscritto. Con l'emanazione del CGC non è utopistico pensare che in meno di dieci anni chiunque potrà acquistare in Italia un cucciolo sapendo precisamente se i suoi antenati erano buoni guardiani oppure no.

Cani da presa

A fronte di queste considerazioni è però doveroso specificare cosa intenderà la federazione per “CANE DA GUARDIA”.

<div class="MsoNoSpacing" style="text-align: justify; margin: 0cm 0cm 0pt">
	<span style="font-family: 'verdana', 'sans-serif'; font-size: 10pt"><font color="#000000">CANI DA GUARDIA: difendiamoci dai delinquenti che continuano a entrare nelle nostre case!!</font></span></div>
CANI DA GUARDIA: difendiamoci dai delinquenti che continuano a entrare nelle nostre case!!
Chi abita in un normale appartamento di condominio non corre quasi mai lo stesso rischio di rapina di chi invece vive in una casa singola con giardino, poiché le soluzioni abitative più modeste sono considerate meno appetibili dalla ... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO »
NEWS
20/02/2018 
“UN GUARDIANO IN FAMIGLIA - Il Cane da Guardia e Protezione Familiare”.
Ho pensato di dedicare questo libro alle mie figlie Sara e Sofia, oggi di 22 e 20 anni, perché fu proprio nel vedere il privilegiato rapporto che i miei cani le riservarono sempre, in ogni occasione che mi convinsi di quanto potevano manifestarsi affidabili in famiglia, nonostante fossero dotati di un fortissimo carattere e si dimostrassero assolutamente riluttanti a qualsiasi sconosciuto.
Le mie figlie trascorsero la loro infanzia ed adolescenza, in compagnia di soggetti che ormai molti hanno avuto occasione di vedere dal vivo: animali che non lasciano dubbi sulla loro avversità contro chiunque non appartenga al “nostro branco”. Io le insegnai e loro impararono fin da piccole che un cane non è un uomo, come tanti oggi considerano, ma “solo” un cane ed è proprio per questo che va rispettato ancor di più ed amato nella sua natura di animale.
 
I miei cani le adorarono sempre fin da piccole e senza riserve, come ancora oggi, ormai in un’età che le porta ad avere altre attenzioni, le aspettano ogni sera al loro rientro con un’autentica fedeltà, quasi commovente. A volte, ma non sempre, Sara e Sofia si limitano a riservargli una frettolosa carezza che basta a farli felici ed io non posso mai evitare di riflettere su quanto gli animali si dimostrino spesso migliori di noi uomini: sanno dare tanto, in cambio di molto poco!
 
A volte, alcuni genitori mi chiamano dicendomi che il loro veterinario, gli ha vivamente sconsigliato un cane da pastore dell’Asia centrale, perché potenzialmente pericoloso con i bambini. Chissà perché alcuni “professionisti” si avventurano in certi giudizi, pensare che basterebbe possederne uno in giardino, per cambiare subito idea.
 
Infatti, la realtà è ben diversa ed in questo libro leggerete con i vostri occhi cosa ne pensano molte famiglie che hanno cresciuto, come me, i loro figli al fianco di un VERO guardiano.
Come Lorenzo, quel bellissimo bambino che vedete raffigurato nella copertina del libro, il figlio di due cari amici di Bologna a cui diedi un tempo una coppia di incorruttibili guardiani. Purtroppo, Lorenzo dovette già affrontare, da così piccolo, alcune importanti operazioni che fortunatamente risolsero i suoi problemi di salute. AROL e BUKARA, i suoi due cagnoni (tanto pericolosi), si occuparono sempre di lui come fosse stato un indifeso agnellino da custodire e gli concessero ogni cosa con illimitata pazienza.
 
Questo libro che consiglio a tutti di leggere, è composto da:
 
-100 domande e 100 risposte, praticamente quelle che le persone mi fanno più frequentemente quando decidono di avvicinarsi al mondo del Cane da Guardia e Protezione Familiare. Cos’è un cane da guardia, quando è utile, a chi è adatto, la sua affidabilità con i familiari, come farlo convivere con altri cani, come gestirlo correttamente in sicurezza, il recinto, le responsabilità, la Legge, etc.
 
-50 testimonianze dirette di famiglie che posseggono già i miei Cani da Guardia e Protezione Familiare, quindi il racconto della loro esperienza vissuta al fianco di questi animali. Pregi e difetti, difficoltà affrontate, considerazioni personali, etc.
 
Credo che la lettura di questo libro vi sarà molto utile per capire meglio se un VERO cane da guardia è quello che state cercando, oppure no! Oltre a fare chiarezza su tante “leggende, bugie e luoghi comuni” che circolano nel mondo cinofilo sul cane da impiegare come coadiuvante alla sicurezza della casa e protezione della famiglia.
 
Il VERO cane da guardia è un animale molto affettuoso con le persone che conosce, compresi i bambini e la sua gestione risulta più semplice di cosa s’immagini, ha dei costi di mantenimento decisamente inferiori ad un qualsiasi cane da compagnia, è molto robusto di salute, non necessita di addestramento perché possiede ogni caratteristica nel DNA ed è può essere adottato anche da chi non ha mai posseduto altri cani. Tutto questo lo sentirete raccontare direttamente dalle persone che hanno partecipato al libro, narrando la loro esperienza.
 
I 50 protagonisti delle storie sono:
Tiziano, impiegato, Alessandria - Chiara, estetista, Lecce - Paolo, magistrato, Gorizia - Federico, biologo, Torino - Claudio, macellaio, La Spezia - Daniele, dietista, Rimini - Nicolò, imprenditore, Biella - Massimo, medico, Bologna - Leonardo, tecnico, Firenze - Francesco, agente di commercio, Trapani - Paola, vigile urbano, Piacenza - Pietro, agente di sicurezza, Latina - Corrado, consulente finanziario, Como - Diego, ingegnere, Cuneo - Sandro e Nicola, impiegati, Padova - Katia, educatore cinofilo, Pavia - Massimiliano, ingegnere, Cuneo - Paola, imprenditore agricolo, Verona - Mauro, imprenditore ed esperto cinofilo, Udine - Ermanno, agente di polizia, Viterbo - Andrea, imprenditore, Novara - Roberto, imprenditore agricolo, Brescia - Nino, ristoratore, Londra - Piero, architetto, Torino - Giuseppe, agente di commercio, Campobasso. - Angelo, agente di polizia, Imperia - Vanda, biologa, Vercelli - Fabrizio, pasticcere, Cuneo - Roberto, imprenditore, Padova - Luca, dirigente, Parma - Flavio, pilota di linea, Treviso - Roberto, imprenditore, Genova - Davide, biologo, Trapani - Luca, dirigente, Reggio Emilia - Maura, impiegata, Ravenna - Fulvio, avvocato, Messina - Grazia, psicologa, Alessandria - Fabio, operaio specializzato, Pisa - Adriano, medico, Roma - Katia, commerciante, Biella - Massimo, medico primario, Viterbo - Pier, pensionato, Cuneo - Stefano, impiegato, Como - Patrick, imprenditore, Forlì - Marco, meccanico auto, Massa Carrara - Danilo, imprenditore, Montecarlo - Lorenzo, farmacista, Cremona - Silvio, idraulico, Cuneo - Chiara, casalinga, Bologna - Nicola, biologo, Avellino.
 
Buona lettura a tutti.
 
Ezio Maria Romano
 
 “UN GUARDIANO IN FAMIGLIA”
Il cane da Guardia e Protezione Familiare
Autore: Ezio Maria Romano
294 pagine – 114 fotografie
Euro 25,00 con fotografie a colori
 
 
PER ORDINARLO:
INVIARE un' E-mail a: ficg@canidaguardia.com
oppure contattare la Sig.ra ASTESANA Maddalena - Cell. 346 21 40 450
info@canidaguardia.com - C.F. RMNZMR61L21I470R