Cani da guardia

Sicurezza Abitativa Anticrimine di Torino, è nata la F.I.C.G. – Federazione Italiana Cani da Guardia. Ormai tutti sanno e molti lo hanno già provato a “proprie spese” che possedere un cane appartenente ad una razza classificata come tale non significa sempre godere di un soggetto che sappia fare il suo "mestiere", anzi! Quanti cani ho visto nella mia vita che a 4/5 anni non sapevano minimamente cosa significasse fare la guardia!

Portale sui cani da guardia

La FICG sarà aperta a tutte le razze notoriamente classificate da guardia ma non escluderà le altre anche se da caccia, da difesa, da presa, da soccorso o addirittura meticci se capaci di svolgere il NOBILE ruolo. Questo perché nonostante io allevi da anni una razza che dovrebbe essere specifica per la guardia ho visto troppe volte Pastori dell’Asia Centrale (sia in Italia che nei loro paesi d’origine) magari forti ed aggressivi ma completamente privi di ogni senso di diffidenza dall’essere umano sconosciuto. Per contro mi è già capitato di incontrare cani tipo Labrador, Terranova, vari cani da caccia, etc.. che se la sapevano cavare egregiamente in tal senso. Chi ha già letto il mio primo libro "GUARDIANI SI NASCE", ricorderà i racconti di un mio cane da caccia di nome REM, di razza Drahthaar e di un altro ARGO di razza Espaniel Breton che non avrebbero sicuramente sfigurato nei confronti di quelli allevati e venduti oggi per idonei alla mansione.

Cani da difesa

La Federazione avrà anche l’obiettivo di informare, assistere e promuovere tutti gli allevatori, professionisti ed amatoriali, che vorranno operare onestamente mantenendo le promesse fatte ai loro acquirenti sui cuccioli destinati alla guardia. Formare ed associare tutti i proprietari ed appassionati di cani che vorranno approfondire la loro cultura cinofila sul cane da guardia.

Cane per difesa personale

Il CIG - Certificato di Idoneità alla Guardia FICG sarà l’unico documento ufficiale della Federazione che attesterà le attitudini del cane nel saper svolgere il lavoro di guardiano ed il Certificato Genealogico Caratteriale CGC (da leggersi cigici) certificherà ufficialmente la capacità di svolgere il ruolo di guardiani di tutti i genitori e progenitori del cane iscritto. Con l'emanazione del CGC non è utopistico pensare che in meno di dieci anni chiunque potrà acquistare in Italia un cucciolo sapendo precisamente se i suoi antenati erano buoni guardiani oppure no.

Cani da presa

A fronte di queste considerazioni è però doveroso specificare cosa intenderà la federazione per “CANE DA GUARDIA”.

Domenica 1 Settembre 2019, Farra d'Alpago (BL), Giornata sui Cani Anti-Lupo + Esami per Cinofili
Domenica 1 Settembre 2019, Farra d'Alpago (BL), Giornata sui Cani Anti-Lupo + Esami per Cinofili
CANI DA GREGGE: COME SCEGLIERE I MIGLIORI E GESTIRLI IN SICUREZZA? CLICCA SU QUESTO LINK per guardare il video di presentazione: https://www.youtube.com/watch?v=7UGTod66Ztk Domenica 1 Settembre 2019 a Farra d'Alpago (BL) ... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO »
FICG
I 6 livelli di valutazione caratteriale previsti dalla FICG

La Federazione Italiana Cani da Guardia prevede 6 livelli di valutazione caratteriale da notificare sul C.I.G - Certificato di Idoneità alla Guardia, conferito ad ogni soggetto iscritto, in base ai risultati emersi durante il test di Idoneità alla Guardia.




I seguenti livelli sono:



Livello 0
Il cane è completamente indifferente alla presenza di un estraneo.
 
 
1° Livello
Il cane abbaia al passaggio dell’estraneo ma poi cessa rivelando predisposizione al rapporto con lo sconosciuto che cerca di persuaderlo con voce gentile.
 
 
2° Livello
Il cane abbaia al passaggio dell’estraneo, non cessa di abbaiare se lo sconosciuto cerca di persuaderlo con voce gentile, ma non si avvicina alla recinzione oppure indietreggia se provocato con atteggiamenti di sfida.
 
 
3° Livello
Il cane abbaia al passaggio dell’estraneo, non cessa di abbaiare se lo sconosciuto cerca di persuaderlo con voce gentile, si avvicina alla recinzione, non indietreggia se provocato con atteggiamenti di sfida ma non dimostra determinazione nel respingere l’intruso.
 
 
4° Livello
Il cane abbaia al passaggio dell’estraneo, non cessa di abbaiare se lo sconosciuto cerca di persuaderlo con voce gentile, si avvicina alla recinzione, non indietreggia se provocato con atteggiamenti di sfida, ringhia, mostra i denti, si arrabbia, ma non si scaglia contro la barriera che lo divide dallo sconosciuto.
 
 
5° Livello
Il cane si dimostra molto riluttante all’estraneo, lo affronta con coraggio scagliandosi contro la barriera rizzandosi in piedi, ringhia, mostra i denti, si arrabbia cercando di dissuadere in ogni modo lo sconosciuto ad entrare nella proprietà che lo affronta per 2 volte consecutive. Rimane però immobile senza tentare di afferrare la mano che si avvicina alla recinzione muovendosi di scatto. 
 
 
6° Livello
Il cane si dimostra molto riluttante all’estraneo, lo affronta con coraggio scagliandosi contro la barriera rizzandosi in piedi, ringhia, mostra i denti, si arrabbia cercando di dissuadere in ogni modo lo sconosciuto ad entrare nella proprietà. Tenta di afferrare la mano che si avvicina alla recinzione muovendosi di scatto.
 
Codice Rosso
Il cane afferra e morde qualsiasi oggetto che gli sia introdotto attraverso la recinzione.


IMPORTANTE!
 
Per l'attribuzione di qualsiasi livello è indispensabile che il proprietario dimostri la massima confidenza e padronanza sul proprio cane, prima e dopo il test di valutazione. Qualsiasi dimostrazione di aggressività del soggetto nei confronti del padrone renderà nulla l’attribuzione dei livelli.



 
Se la vita ti distrugge, FitLine ti ricompone!
 
Per restare sempre in forma a qualsiasi età
 

info@canidaguardia.com - C.F. RMNZMR61L21I470R